Benvenuto nel sito del Cai di Tricesimo

Malghe Ielma, Pieltinis e Vinadia 09/08/2020

Alcune foto dell'escursione del 9 agosto.

Itinerari siciliani: Rocca Busambra 8/9 agosto 2020

  • Di Virgilioferrara - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=80101641

Purtroppo in questa estate 2020 non siamo riusciti a svolgere la settimana di escursioni in Sicilia Occidentale. Speriamo si riesca il prossimo anno, COVID permettendo. Intanto, per incuriosire e invogliare i nostri soci e simpatizzanti, la relazione di una delle escursioni che saranno proposte: Rocca Busambra.

Rocca Busambra, con l'altezza di 1615 metri, è la cima più alta della Sicilia occidentale. Appartiene al gruppo dei monti Sicani che si estendono per una ampia zona tra le province di Palermo ed Agrigento. SI arriva in auto all'abitato di Ficuzza, frazione di Corleone. Il re dei borboni Federico III fece costruire qui nel 1799, in fuga dai tumulti di Napoli, una residenza di caccia. Tutta la zona a sud del monumentale palazzo era nei tempi passati la riserva di caccia del re, e per questo si è mantenuto integro uno dei più estesi boschi della Sicilia, ora riserva naturale. Il bosco si estende fino alle verticali pareti calcaree che delimitano a nord Rocca Busambra, la quale sembra un imponente muro che corre in direzione est-ovest.

Dal paese si segue la strada sterrata che porta all'agriturismo Alpe Cucco, dal quale nelle vicinanze parte il sentiero est per la cima. E' possibile (ma è lunghissima e con difficoltà di orientamento) effettuare anche la traversata est ovest che noi non percorreremo. Siamo partiti con tende e torce per accamparci e passare la notte in vetta la sera dell'8 agosto 2020, e partecipiamo a una escursione organizzata dal gruppo Sikania Trek. Il sentiero sale prima su bosco e poi su un canale roccioso fino a spuntare sulla ampia cresta est. Le guide (un geologo e un biologo) ci illustrano le caratteristiche del luogo. All'inizio delle verticali pareti nord il sentiero devia sul costone sud e dopo un lungo traverso in leggera salita si punta decisamente verso la vetta. Nei pressi dell'anticima est un ampio spiazzo erboso permette di montare le tende. (540 metri di dislivello e 2 ore dall'inizio del sentiero, altri 15 minuti in cresta per la cima)

Il tempo purtroppo non è dei migliori, vento forte e freddo (poco più di 10 gradi). La foschia impedisce di vedere lontano (da qui si vedrebbero Favignana, Ustica, le Madonie e addirittura l'Etna) ma comunque il panorama spazia tra la costa sud e nord della Sicilia, con bella vista su una decina di paesi e sui monti Cammarata, Cangialoso, San Calogero e il gruppo di Calamigna. E' impressionante la parete calcarea nord che da qui ricorda la geologia delle Alpi Giulie. Ci si sveglia per l'alba e verso est si intuisce che un violento acquazzone sta colpendo la costa di Termini Imerese a una quarantina di chilometri.

Scendendo la mattina per la stessa strada dell'andata troviamo parecchio origano selvatico e ne raccogliamo un poco. Ci si ferma poi a Marineo, paese medievale ai piedi di un impressionante sperone di roccia, per acquistare degli ottimi pasticcini.

Marcello

Prossima escursione 
9 Agosto 2020 - Malga Ielma, Pieltinis e Vinadia


 Locandina dell'escursione

Per partecipare è d'obbligo prenotarsi cliccando sul link seguente, scrivendo il proprio nominativo e aggiungendo una spunta sulla destra del nome. (Possono partecipare fino ad un massimo di 10 persone). Inoltre si deve compilare l'autodichiarazione tramite la scheda al link qui sotto. Qualora si iscriva un NON socio, deve avvertire la sede (presidente o segretario) tramite telefono o email entro il venerdì antecedente l'escursione.

Per iscriversi: https://doodle.com/poll/a2hgbk4i3g4nar3m

autodichiarazione da consegnare il giorno dell'escursione.

Procedure da rispettare durante l'escursione: Protocollo per partecipanti

Serate Cai informa

Le serate dedicate alla montagna e al territorio.

  • Date da definire

Altre iniziative

  • ...
  • ...

Programma escursioni 2020

Purtroppo l'attività è stata riprogrammata in seguito all'emergenza COVID-19.
Alla pagina
troverete tutte le escursioni che verranno definite mese per mese.